Human rights on the road

7b59f5d0-816e-4118-85ac-d02904b31ce8Quando il Quilombo Trentino ha presentato un progetto al fondo della Chiesa Evangelica Valdese (Unione delle Chiese Metodiste e Valdesi in Italia), eravamo pieni di entusiasmo, il nostro aiuto avrebbe permesso agli attivisti italiani di Operazione Colomba e del Popular Struggle Coordination Coommitee di muoversi più agilmente nelle colline a Sud di Hebron e negli altri posti della Palestina. Acquistare un mezzo, non solo voleva dire poter monitorare un area più grande ma anche permettere agli attivisti di espandere in altre aree della West Bank l’esempio della resistenza popolare nonviolenta.

7b038026-181f-474c-a128-79c8bdf2868La macchina non era solo un mezzo di trasporto ma uno strumento importante per testimoniare e sostenere la lotta nonviolenta contro l’occupazione militare.
L’entusiasmo non si è spento nemmeno quando, con l’inizio della pandemia, tutto si è complicato. Nonostante questo abbiamo continuato a crederci e seppur in ritardo ora questo sogno è diventato realtà. Fra qualche giorno l’auto andrà a sostenere l’azione dei giovani palestinesi di Youth of Sumud e Popular Struggle Coordination Coommitee.
Siamo felici che il nostro supporto arriva in maniera concreta a questo gruppo di giovani che ha fatto della resistenza popolare nonviolenta uno stile di vita.
Tutto questo non sarebbe stato possibile se il fondo dell’8×1000 della Chiesa Evangelica Valdese non avesse capito l’importanza del nostro progetto. A loro va il nostro più grande e sincero ringraziamento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...